Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘notte’

Guardo la notte adagiarsi sui tetti e sui comignoli ancora spenti.

E la notte guarda me che penso ad un domani incerto nella frescura della sera.

E’ già settembre nei colori e nell’arietta frizzante del mattino.

E’ settembre e il futuro nessuno lo sa.

Read Full Post »

-Esprimi un desiderio. E’ la notte delle stelle cadenti. Se non ci provi oggi, quando avrai un’altra occasione?

-Non saprei. E’ così buio, ci sono pochi lumini lassù.

Appoggiò il mento sulle mani e alzò lo sguardo verso il manto celeste. La notte pareva spenta. Come se il Dio dell’oscurità avesse tolto la corrente elettrica del firmamento.

Guardava e aspettava. Pareva tutto inutile, persino sperare le costava fatica.

Non vedeva via d’uscita. Questa volta proprio no.

Pubblicità

Read Full Post »

Cala la notte su queste pagine monde.

Si sono perse le parole nella confusione di uno sguardo.

Scivola la penna fin sul bordo e poco manca che si getti di sotto con un tonfo.

Nulla ancora accade. Le lettere si rincorrono come vagoncini senza mai riuscire a diventare treno.

Read Full Post »

Se ci sono due metà al mondo che si troveranno nonostante gli ostacoli, quelle siamo noi.

Perché siamo come lucciole nella notte, puntini luminosi ad indicare la strada al cuore, scie che non si spegneranno mai.

Ci ritroveremo; ci riconosceremo senza bisogno di guardarci.

E sarà come se non fosse passato nemmeno un giorno.

Read Full Post »

Tra i motivi per perdere il sonno,

c’è passare la notte a parlare con te.

Read Full Post »

La tua pelle è argentata

come una notte di luna piena.

Read Full Post »

Dettagli.

Attimi.

Respiri.

Bagliori.

Tremolii.

Occhi negli occhi.

I tuoi nei miei.

I miei nei tuoi.

Read Full Post »

Random #151

Questa luna rischiara d’argento la notte

ed io mi affaccio

e nella sua luce mi distendo.

Read Full Post »

La notte ti fa pensare

a quello che hai,

a quello che non hai

e a quello che non hai mai avuto.

Read Full Post »

Un pianoforte sospirava e riempiva del suo suono la notte estiva.

L’autoradio centellinava le sue brillanti note, illuminando il buio come le stelle accese nella trapunta del cielo.

Una canzone, un mare di parole e di accordi, la fecero arrestare nel vialetto di casa, col motore della piccola utilitaria acceso, lieve ronzio di sottofondo.

Read Full Post »

Older Posts »