Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘random’

Non aveva mai avuto una famiglia sua. Non ne aveva avuto il tempo o forse non era capitato.

Ma tutto sommato, meglio così, piuttosto che rischiare di vederla andare in frantumi come stava capitando a molti.

Read Full Post »

Lotterò fino alla fine.

E quando sarà il momento,

mi troverà pronta.

Read Full Post »

Uno sguardo perso nel vuoto, nel riflesso di un’immagine che sai che non t’appartiene più.

Dove erano finiti i tuoi pensieri, si erano nascosti in un futuro incerto o ripassavano momenti di un passato di cui ti sei pentito?

Read Full Post »

Più volte al giorno mi interrogo: mi chiedo che giorno è, che giorno sarà domani, cosa devo fare settimana prossima. Mi sveglio di notte e le domande si ripetono. Non percepisco più il tempo. Le settimane si susseguono veloci e allo stesso tempo lentamente. Inizio a dissociare il tempo sociale dal mio mondo. Cerco punti saldi di normalità. Anche lavorare oltre l’orario, seppur sempre guardando l’orologio e i minuti che mi separano dall’essere una fuorilegge, sa di routine ormai persa, di un passato che non è più presente. La mia psiche si sta ribellando.

Pubblicità

Read Full Post »

Si staccò perché s’era fatto il suo tempo.

E volteggiando, rossa, accesa come il sole quando tocca il mare, finì per posarsi ai miei piedi, come petali dinanzi ad una sposa.

Read Full Post »

Li vedo entrare in spazi racchiusi da transenne, come pecore radunate dal Pastore e ad esso soggiogate,

e provo pena e dal fondo della gola scaturisce una risata

perché si piegano ad un lasciapassare che invece di renderli liberi

li stringe, li accerchia, li fa gregge.

Read Full Post »

Mi chiudo a riccio, con gli aculei ben rizzati a proteggermi dalla stupidità che imperversa in questo tempo alla deriva.

Per allontanare gli altri, quelli ottusi e allo stesso tempo saccenti da far venire il mal di stomaco.

Read Full Post »

Inizi ad avere paura degli altri. Di chi si avvicina troppo. Di quello che potrebbe chiederti perché anche un silenzio, in faccende come questa, è una risposta bella e buona. Ma tu non vuoi far sapere nulla agli altri di te. Cerchi di arginare e contenere la conversazione su binari morti lontani dall’argomento principe. Quello che ti sta togliendo il sonno e pure la fame. Oltre alla voglia di resistere.

Read Full Post »

Prima l’ansia per uscire in orario e incrociarlo

poi stessa ansia ma per evitarlo a tutti i costi.

Read Full Post »

A far più paura è l’isolamento mentale, il vedere che le tue idee, i tuoi stati d’animo non sono rispettati anzi sono denigrati, messi alla gogna, additati, ridicolizzati.

Si apre lo spazio ad una nuova era, da cui non ci permetteranno più di tornare indietro.

Ci hanno in pugno.

Read Full Post »

Older Posts »